L'UNIONE FA LA FORZA

un progetto musicale interculturale per le scuole

di Seydou Kienou, musicista originario del Burkina Faso

L'unione fa la forza, perché tutti in realtà abbiamo lo stesso obiettivo che è quello di stare e vivere bene insieme. Per fare questo abbiamo bisogno di mente e cuore aperti per ascoltare le idee, i pensieri e i progetti degli altri, anche se sono diversi dai nostri, nel rispetto reciproco. Avere l'opportunità di incontrare altre persone e le culture di altri Paesi è un arricchimento personale e culturale importantissimo. Per trasmettere questo messaggio propongo un progetto musicale ispirato e dedicato ai bambini, i quali, di qualunque colore essi siano non hanno sovrastrutture ed accolgono con grande facilità l’altro, condividendo tutto. Il soggetto di questo laboratorio è il tamburo, uno strumento che in Africa è fondamentale, è un veicolo di messaggi e cultura. Attraverso una serie di incontri, guido i bambini nella costruzione dei tamburi (utilizzando materiali di recupero) e insegno loro a suonare questo strumento, facendo così conoscere la musica, i canti e la danza africani. Alla fine del corso verrà presentato uno spettacolo con il risultato di tutto il lavoro svolto insieme ai bambini.


OBBIETTIVI DEL LABORATORIO:

- stimolare la curiosità verso culture diverse

- sostenere al relazione di gruppo e l'ascolto

- favorire una maggiore consapevolezza di sé

- favorire l'espressione di emozioni

- rinforzare la conoscenza del corpo/voce come strumento espressivo

- imparare ad occupare lo spazio

IL PERCORSO SVILUPPA:

- propriocezione

- ascolto

- coordinazione e relazione con la musica

- conoscenza/percezione dello spazio

- capacità di concentrazione

- capacità di memorizzazione
- capacità tecnico manuali